La storia in breve

  • sedeIl 30 novembre 1948 viene firmato tra il Sindaco Gio Maria Ferrazzi e la Sig.ra Pillan Romana ved. Lotto abitante a Vicenza, il preliminare per l’acquisto del fabbricato sito in Val Frenzela 65 da adibirsi a Casa di Riposo e del terreno adiacente di mq. 1.200;
  • Il 18 marzo 1949 viene acquistato il fabbricato da adibirsi a casa di riposo ed il terreno adiacente siti in Val Frenzela 65;
  • Nel maggio 1952 sorge il comitato Casa di Riposo S. Pio X che approva il Regolamento e nomina le cariche sociali per la gestione provvisoria della casa di riposo un anno dopo, il 31 luglio 1953;
  • Il 16 novembre 1953 arrivano a Valstagna le prime tre suore Della Divina Volonta’;
  • Il 26 novembrre 1956 il Consiglio Comunale autorizza l’ECA di Valstagna all’uso a titolo gratuito dei locali del fabbricato in Val Frenzela 65 allo scopo di adibirlo ai bisogni della casa di riposo;
  • Il 6 marzo 1957 la casa di riposo S. Pio X viene costituita in Ente Morale con sede a Valstagna;
  • Il 4 novembre 1966 la grande alluvione semina in vallata terrore e distruzione; la Casa di Riposo funge da centro di soccorso e di raccolta degli sfollati;
  • Il 17 ottobre 1969 il Comitato di gestione dell’ECA delibera l’acquisto del terreno di 7000 mq. in Via Londa dove sorgerà la nuova Casa di riposo;
  • 1 luglio 1978: il Comune di Valstagna subentra all’ECA nella gestione della casa di riposo;
  • 30 luglio 1975 iniziano i lavori di costruzione della nuova casa di Riposo;
  • 31 ottobre 1982 viene inaugurata la nuova casa di riposo;
  • 1 luglio 2013: La Casa di Riposo “San Pio X” diventa Istituzione Comunale Centro Servizi Residenza “S. Pio X”